Blog

Risvoltino sì o risvoltino no: la risposta alla moda
30 novembre 2016 G98A9792

Nella moda uomo, il risvoltino è da sempre oggetto di discussione e le critiche a questo modo d’indossare i pantaloni sono antiche quanto la sua nascita. Se sei un uomo che veste elegante,  spesso ti sarai chiesto: risvoltino sì o risvoltino no? Ecco finalmente la risposta giusta.

La storia del risvoltino

Il risvolto ai pantaloni ha la sua origine nel tardo 1800 ed aveva una funzione semplice: salvare i pantaloni da uomo dagli schizzi di fango. Il risvoltino ha fatto poi carriera nella moda: fino agli anni ’30 molti uomini portavano i pantaloni risvoltati sensibilmente più corti, in modo che dessero l’impressione di essere stati arrotolati lì per lì, come a dare un tocco casual ad un abito altresì elegante. Da allora il risvoltino è sempre stato usato per rendere casual il pantalone elegante per uomo.

G98A5624

Il risvoltino ora

Dopo che il risvoltino ha cessato di avere la sua funzione pratica, esso è diventato parte integrante della moda maschile. Per la moda uomo la decisione è arrivata fin da subito: sì, il risvoltino si può fare. Ma con le dovute attenzioni.

Quando non indossarlo…

È inaccettabile col frac e col tight, capi ben più antichi del risvolto, ma anche con il più dinamico smoking, dato che questi abiti sono l’eleganza per antonomasia e non consentono nemmeno il più piccolo tocco di casual. La regola generale è di evitare il risvoltino nelle situazioni estremamente chic e eleganti.

pantalone uomo

…e quando indossarlo

La scelta del risvoltino dipende dal gusto personale, dal fisico e dal tipo di pantalone.

Per quanto riguarda i jeans,  il risvoltino può servire a dare un look giovane e informale e può essere utilizzato anche per i pantaloni non denim. I jeans con  risvoltini già presenti sul modello sono definiti roll-up jeans e sono molto indossati dalle star, insieme ai skinny jeans.

Per i pantaloni tradizionali, quando si eseguono i risvoltini, è bene tenere a mente la lunghezza desiderata: indicativamente è preferibile lasciare scoperto un terzo della parte anteriore della scarpa, o anche di più, se la calza è stata scelta con attenzione. Il pantalone perfetto ha un orlo che non supera i 17 cm di larghezza.

Se siete alti e avete delle gambe lunghe e magre, i risvoltini saranno il vostro più fedele alleato: vi renderanno slanciati e armoniosi con il minimo sforzo; se invece avete gambe pesante o avete una statura media, è preferibile indossare pantaloni con pinces, che vi renderanno eleganti e slanciati anche senza il risvoltino.

No Comments

Please enter your name. img
Please enter your comment. img